La turchese è un minerale di colore azzurro-verde appartenente al sistema triclino. Sempre opaca o appena traslucida questa gemma può mostrare un colore azzurro uniforme o venature dendritiche brune o nere di limonite. Wikipedia

Secondo la tradizione, alla turchese si riconoscono proprietà protettive. Le si riconoscono anche numerose virtù terapeutiche fra cui la capacità di proteggere dai morsi di serpenti velenosi.
La turchese ispirerebbe pensieri elevati e favorirebbe amore profondo.
Si credeva inoltre che fosse capace di infondere coraggio in battaglia.

Come tutte le pietre blu e azzurre, è legata al 5º Chakra quello della gola.

Egizi, Persiani, Greci Romani indossavano amuleti di turchese. Gli sciamani navajo indossano monili di turchese durante i loro riti.

Il reperto più antico in turchese è un bracciale risalente a circa 8000 anni fa e scoperto in Egitto, seguito da un monile con turchesi trovato insieme ad una mummia risalente a 7500 anni fa.

Tra gli svariati oggetti aztechi in turchese vi sono varie rappresentazioni di serpenti che allontanavano il cielo dagli astri, ma la pietra fu usata anche dai Maya.